La Famiglia

I francesi parlerebbero di "terroir" a proposito dei Tenimenti dei Conti Borghini Baldovinetti de' Bacci volendone indicare l'insieme delle loro proprietà, vitigno e tecniche di vinificazione che determinano il carattere del suo vino.

Ci vuole un bel po' di storia per raccontare la grande tradizione del territorio di San Fabiano. Una tradizione che proviene dalla storia di una famiglia che considera la produzione enologica come parte integrante della propria cultura e come patrimonio della propria terra.

Famiglia ascritta al patriziato fiorentino, capostipite Borghino di Taddeo Baldovinetti, ebbe diversi gonfalonieri, priori e ambasciatori nel governo della gloriosa ed antica Repubblica Fiorentina. L'attuale Conte Gianluigi Borghini Baldovinetti aggiunge il cognome della nonna paterna de' Bacci Venuti, famiglia storica del patriziato aretino, che ordinò a Pier della Francesca l'esecuzione degli affreschi de "La Leggenda della Vera Croce" nella Cappella Grande di San Francesco. Il Conte Gianluigi Borghini Baldovinetti de' Bacci prosegue con il figlio Averardo la tradizione enologica della famiglia che dimostra in modo esemplare quanto il vino sia un prodotto dell'uomo e della natura.

La Fattoria di San Fabiano rappresenta un punto di riferimento certo nel panorama vitivinicolo toscano e italiano.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X